Numero Verde

+39 (800) 91 41 91

BSP Italia

La Storia di un Cambiamento nel Settore Energetico

L'Evoluzione del Mercato Energetico e la Nascita dei Balancing Service Provider (BSP)

Il mercato della produzione e del consumo di energia in Italia ha attraversato una fase significativa di evoluzione, guidata sia da cambiamenti tecnologici che normativi. Con l’aumento dell’utilizzo di fonti rinnovabili e la necessità di una gestione più flessibile del sistema energetico, è emersa l’esigenza di nuove figure professionali in grado di rispondere a queste sfide emergenti. In questo contesto dinamico, nascono i Balancing Service Provider (BSP).

La Risposta Normativa: Delibera AEEGSI 300/2017/R/EEL

L’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI) ha pubblicato la Delibera 300/2017/R/EEL, un documento fondamentale che ha segnato “la prima apertura del mercato per il servizio di dispacciamento (MSD)” alla domanda elettrica e alle unità di produzione da fonti rinnovabili non già abilitate, oltre ai sistemi di accumulo. Questa delibera ha inaugurato una serie di progetti pilota per la partecipazione di queste nuove entità al mercato dei servizi di dispacciamento, ponendo le basi per la creazione di un testo integrato di dispacciamento elettrico (TIDE) coerente con il balancing code europeo​​.

Il Ruolo dei BSP nel Nuovo Contesto Energetico

In risposta a questa evoluzione normativa, i BSP sono emersi come nuovi attori nel panorama energetico italiano. Il loro ruolo è quello di “aggregare e gestire” la domanda di energia, fungendo da intermediari tra i produttori di energia (sia rinnovabile che accumulata) e il sistema di dispacciamento gestito da Terna. I BSP, pertanto, rappresentano una figura chiave per garantire un bilanciamento ottimale tra domanda e offerta di energia nel sistema elettrico, specialmente in un contesto dove le fonti rinnovabili stanno assumendo un ruolo sempre più predominante.